Dal 2005 al 2012 471 persone sono morte a seguito di caduta in una corsia di ospedale.

Il 78% di queste cadute era sicuramente prevedibile.

Questi dati sono forniti direttamente dal Ministero della Salute nella sua attivita’ di monitoraggio degli errori in sanita’.

Tutto questo ha un costo altissimo per il contribuente: in caso di caduta mortale, le ASL o le Aziende Ospedaliere devono pagare agli eredi fra gli 800.000 e 1.500.000 di euro.

In questi casi, per ottenere il risarcimento dovuto, puo’ anche essere sufficiente la diffida del legale, essendo l’istruttoria svolta dall’azienda ospedaliera rapida e contenuta.